Versioni alternative: dimensione testo
Istituto di Istruzione Superiore Carlo Rosselli di Genova  - GE
Istituto di Istruzione Superiore Carlo Rosselli di Genova - GE
La nuova patente europea

A decorrere dal 1° gennaio 2015 entra a tutti gli effetti in vigore la cosiddetta “nuova patente ECDL”. La “vecchia” patente ECDL Core già conseguita e gli eventuali esami avanzati (WORD, EXCEL, ACCESS e POWER POINT) già conseguiti rimangono validi e sono sempre e comunque considerati come ulteriore competenza scientifica.

Ciò che cambia è la nuova struttura della patente, che ora si distingue in: Base, Full Standard, Standard, Expert e Profile.

ECDL Base
Prevede il superamento di n. 4 esami; precisamente:

    1. Computer Essentials
    2. Online Essentials
    3. Word Processing
    4. Spreadsheets

Full standard
Prevede il superamento dell’ECDL Base e di ulteriori di n. 3 esami; precisamente:

    1. IT Security
    2. Presentation
    3. Online collaboration

Standard
Prevede il superamento dell’ECDL Base e di ulteriori n. 3 esami scelti ad arbitrio del candidato tra:

    1. IT Security
    2. Presentation
    3. Online Collaboration
    4. Using Databases
    5. Web Editing
    6. Image Editing
    7. Cad2D
    8. Health
    9. Project Planning

Advanced

Prevede il superamento di 1 dei 4 moduli Advanced:

    1. Word Processing
    2. Spreadsheets
    3. Database
    4. Presentation

Expert
Prevede il superamento di 3 dei 4 Moduli Advanced

    1. Word Processing
    2. Spreadsheets
    3. Database
    4. Presentation

Profile
Prevede il superamento di 1 o più dei moduli della famiglia ECDL.

La prima (ECDL Base) è la certificazione riconosciuta a livello internazionale dalla ECDL Foundation e non ha scadenza..

La seconda (ECDL Full Standard) è quella che - unica in Italia nel suo genere - ha ottenuto l’accreditamento da parte di ACCREDIA (organismo nazionale autorizzato dallo Stato italiano a svolgere attività di accreditamento) ai sensi del Decreto Legislativo n. 13 del 16 gennaio 2013, che norma le certificazioni. Ciò allo scopo di tutelare maggiormente il riconoscimento di questa certificazione da parte degli enti pubblici e, più in generale, in ambiti lavorativi/professionali.

E’ previsto un tempo massimo di 5 anni per completare l’iter di certificazione dell’ECDL Full Standard e la certificazione ha una validità di tre anni dalla data di conseguimento (che equivale alla data dell’ultimo esame svolto).

Gli esami dell’ECDL Full Standard “scadono” dopo cinque anni proprio in virtù del fatto che il percorso di certificazione non può durare oltre i 5 anni. Gli esami “scaduti” possono essere rinnovati con un l’esame modulare di aggiornamento che risulta più breve, più semplice e meno costoso rispetto alla ripetizione dell’esame stesso.

Relativamente alla Certificazione ECDL Full Standard, una volta scaduta, se il candidato lo ritiene necessario, essa andrà rinnovata sostenendo un esame di rinnovo del Certificato ECDL Full Standard (Full Standard Update).

A differenza del vecchio modello ECDL, con il nuovo modello è sufficiente acquistare un’unica skills card: essa sarà valida per sostenere qualsiasi esame della famiglia ECDL (ECDL CAD, ECDL NEW MEDIA, ECDL HEALTH, ECDL4PS, ECDL GIS, ECDL eCitizen..)

E’ possibile convertire la Skills Core in Nuova ECDL. 

  • Se possiedi una skill card ECDL core in corso di validità, puoi richiederne l'attivazione gratuitae la relativa conversione dei moduli
  • Se possiedi una skill card ECDL core scaduta,contenente esami sostenuti con il Syllabus 5.0, puoi acquistare una nuova skill card e richiederne la conversione degli esami.
  • Se possiedi una skill card ECDL core scaduta contenente almeno 4 esamisostenuti con Syllabus antecedenti al 5.0, puoi sostenere il modulo_Update(che copre in un unica prova_tutti e sette i moduli dell'ECDL core). In particolare il candidato ha due opzioni:
    • Sostenere il_modulo_Update_e, una volta superato la skill card può essere gratuitamente abilitata alla nuova ECDL e far convertire gli esami.
    • acquistare una skill card Nuova ECDL, far convertire gli esami sostenuti col Syllabus 5.0 e sostenere gli altri moduli

 Modalità di conversione 

Nella Nuova ECDL il modulo 1 concorre a creare, insieme al modulo 2, il nuovo modulo “Computer Essential” e, 
insieme al modulo 7, il nuovo modulo “Online Essential”. 
Pertanto, la mancanza del modulo 1 comporta l’impossibilità di convertire i moduli 2 e 7, mentre la mancanza di uno dei 2 moduli (2 o 7) preclude la possibilità di convalidare il nuovo modulo di riferimento. 
Il passaggio degli esami dalla Skills Card ECDL Core alla Skills Card Nuova ECDL avverrà secondo le regole di conversione AICA riportate in tabella: 

Moduli ECDL core Syllabus 5.0 => Nuova ECDL 
Mod.1 (punteggio 40%) 
Mod.2 (punteggio 60%) => Mod. “Computer Essentials” 
Mod.1 (punteggio 20%) 
Mod.7 (punteggio 80%) => Mod. “Online Essentials”. 
Mod.3 (punteggio 100%) => Mod.“Word Processing” 
Mod.4 (punteggio 100%) => Mod.”Spreadsheets” 
Mod.5 (punteggio 100%) => Mod. “Using Databases” 
Mod.6 (punteggio 100%) => Mod. “Presentation” 

Per informazioni rivolgersi:

  • assistente tecnico Salvatore Paterna (tutte le mattine dalle ore 8,00 alle ore 13,00);
  • prof. Roberto Zunino (referente del progetto);
  • prof.ssa Elisa Delfino (succursale);
  • scrivere a: ecdl@itcrosselli.it